ARI - Associazione Radioamatori Italiani
Sezione di Vittorio Veneto




Visitatori unici:



Main page content starts here


Satelliti


Dall'innizio dell'era spaziale, che e' cominciata nel 1956 con il lancio del primo satellite russo SPUTNIK (Fig.1), i radioamatori sono stati presenti nello spazio con il lancio del loro primo satellite nel 1961 con OSCAR1 e fino a oggi 30 ottobre 2005 ne sono stati lanciati ben 52, tutti costruiti da gruppi di radioamatori di tutto il mondo e che fanno capo a una organizzazione prima nazionale e poi mondiale chiamata AMSAT che coordina i progetti e raccoglie i finanziamenti necessari per la loro costruzione. Lo stato aggiornato dell'operativita' di tutti i satelliti dell'AMSAT in orbita si puo' consultare in questa pagina.


Fig.1 lo SPUTNIK 1

LA TELEMETRIA DELLO SPUTNIK: il file audio
File allegati
File Type: zip  SPUTNKIK.ZIP   (95 Kb @ 0:10 min) [contiene file audio .WAV]

I futuri satelliti in costruzione sono EAGLE USA e P3-E GERMANIA, se tutto andra' bene verranno lanciati nel 2006.

In fase di progetto c'e' anche un satellite verso MARTE, il P5-A la cui data di lancio si prevede possa avvenire nel 2008/2009. Questo e' a tutt'oggi il piu' ambizioso progetto che sia mai stato affrontato dall'AMSAT: una sfida questa che se verra' portata a termine rappresentera' una pietra miliare nel panorama dell'esplorazione spaziale radioamatoriale.

Riuscire a captare i segnali telemetrici di un satellite AMSAT in orbita attorno a Marte sarebbe un sogno ! Le difficolta' tecniche sono molte: parabole di grandi diametri, preamplificatori e amplificatori a bassissimo rumore, hardware e software che utilizzino la tecnica DSP per riuscire ad estrarre ed elaborare segnali che si possono trovare anche a -20dB sotto il rumore di fondo ecc..!!


La sezione ARI di Vittorio Veneto, nella persona di Lodovico I3EEL che ha sempre seguito l'evoluzione dei satelliti amatoriali dallo Sputnik fino ad oggi, si augura di poter partecipare a questa sfida avvalendosi oltre che del prezioso aiuto di tutti i nostri soci, anche dell' Associazione Astrofili di Vittorio Veneto, con la quale gia' da parecchi anni ormai abbiamo un proficuo e continuativo rapporto di collaborazioni consistente nel trasmettere via ATV le immagini provenienti dal telescopio dell'osservatorio verso i gruppi di ascolto ubicati sia a Vittorio Veneto che in zone limitrofe.

Raccolta Articoli >>